Bulli non si nasce

ALLA ZANELLA IL BULLISMO SI COMBATTE CON L’ARTE

Bulli non si nasce. Cambiamo  parole. L’amicizia ci cambia”: sono gli slogan coniati dai ragazzi della Scuola Secondaria Zanella dell’Ic1 di Arzignano per combattere il bullismo.

Nel corso dell’anno scolastico 2020-2021 il Team Antibullismo,  composto dai Referenti prof.ssa Mastrotto Antonella e prof. Mascella Roberto e dagli insegnanti delle classi seconde e prime hanno proposto agli alunni un percorso didattico ed educativo di riflessione  sulle Buone pratiche per favorire il Benessere a scuola.

Nell’ambito dell’Educazione Civica è stata proposta l’unità didattica “Bulli non si nasce” che ha coinvolto alunni e insegnanti di tutte le materie e ha portato alla  realizzazione di prodotti grafici e  multimediali che sono stati pubblicati nelle classroom  delle singole classi. 

Inoltre le classi  quinte della scuola primaria di corso Mazzini, guidate dal prof. Massimini e le classi prime e seconde della secondaria Zanella, guidate dagli insegnanti di Arte prof. Mascella Roberto e la prof.ssa Santacà Antonella hanno realizzato un progetto artistico che ha permesso agli alunni di esprimere i loro sentimenti sul tema del Bullismo a scuola, passando dall’espressività dei graffiti alla risposta decisa e chiara dei manifesti, alla delicatezza dei disegni, realizzati con cura e maestria da giovani artisti. Il messaggio finale è che la vera amicizia, il saper costruire relazioni positive ed empatiche è l’unica soluzione per aiutare i bulli a capire e modificare i comportamenti che possono ferire i compagni e per  creare amicizie sincere e durature.

Di seguito, il video finale che riassume il lavoro realizzato dai ragazzi (visibile tramite Google Chrome):